E niente

settembre 7, 2010

Volevo farvi credere che lo stalker mi avesse rintracciato, ucciso, fatto in mille pezzi e mangiato, quando in realtà sono solo entrato in modalità estiva.
In modalità estiva non ho voglia di fare un cazzo, il che comprende aggiornare il blog.
Vacanze finite, Settembre, pile ricaricate, pronti via.

Settembre, il mese delle aste di fantacalcio, del “mancano 11 mesi alle prossime vacanze”, dell’abbronzatura che piano piano ti abbandona, dei capelli che ricrescono dopo i disperati tagli estivi, del lavoro che ricomincia, delle scuole che ricominciano per i regazzini ma non per te, non più, e ogni anno ti ritrovi a contare quanti anni sono passati dall’ultima volta (undici, l’università non vale) e allora ti metti a scrivere sul tuo blog esistenziale “eeeeeeh come sono vecchio”, per poi accorgerti che c’è un sacco di gente molto più vecchia, tipo Barto.

Quindi a posto, son tornato, giuro.

Annunci

9 Risposte to “E niente”

  1. guineja said

    Bentornato ragazzo!

    Ti sei dimenticato il settembre della Smemoranda… quel mattone da sei chili che a fine anno raddoppiava di volume e peso!!

    Ne sto giusto usando uno a casa come pouf poggia piedi per allinearmi al tema “quanto sono vecchio”)

  2. robi said

    Bentornato. 😉

    robi/sonofthestage

  3. massi said

    Bentornato!
    Guineja: non ho mai comprato la smemo perchè compravo il diario Comix. Aveva battute tristissime, però lo prendevo sempre per questione di scaramanzia (il primo anno avevo un altro diario e stavano per bocciarmi, all’inizio del secondo ho comprato Comix ed è andato una meraviglia. Da lì in poi ho pensato che credere alla fortuna è da stupidi ma non crederci porta sfiga…). Al primo anno dell’università ho comprato la mia prima smemo! Inutile dire che in quel contesto era inutile e anche un po’ da sfighet: dopo un mese era sulla scrivania a prendere polvere. Interessa a qualcuno? No? Lo immaginavo…

  4. Guineja said

    Massi a me interessa. Interessa soprattutto sapere se hai ancora la smemo sulla scrivania o se ti sei deciso a gettarla… assieme al diario Comix 😀

    • massi said

      La smemo è stata buttata verso Natale di quell’anno. Ricordo ancora il commento di mia mamma: “Te ghet propri i danè da trà via” (tradotto per i non milanesi: hai proprio i soldi da sprecare). I vari diari Comix sono stati distrutti con furia iconoclasta, tranne quello di quinta. A volte, quando sono da solo, lo riapro e leggo frasi tipo “Portare 5.000 lire per foto di classe” oppure “mate: esercizi da 7 a 15 pag 215”. Fu vera gloria?

  5. guineja said

    Io nel mio diario ho ancora un preservativo sigillato attaccato con del nastro adesivo e una dedica da parte di un compagno: “Mettitelo in testa”

    Periodi d’oro 😀

  6. Sea Shanty said

    OK, ma Barto ha il cuore d’un fanciullo…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: