Ciao eh!

maggio 19, 2010

Sono stato in Inghilterra a prendere un po’ di sole, mentre il resto dell’Italia bestemmiava per via della pioggia. GLOBAL WARMING! FINE DEL MONDO! MAYA! CHUCK NORRIS!

Quinto anno di fila al Great Escape di Brighton, festival di tre giorni in giro per i locali della città preferita dagli inglesi, alla scoperta di gruppi sconosciuti e/o emergenti. Trecentocinquanta, più o meno. Anche quest’anno, appena rientrato alla base, mi sono reso conto di essermi perso concerti di gruppi meravigliosi che però non conoscevo, e dopotutto mica posso ascoltarmeli tutti e trecentocinquanta prima di partire, eccheccazzo.

Breve recensione dei gruppi che ho visto:
– A new education bravini ma non memorabili. Brit rock simpa.
– Wax Fang spaccaculi, una sorta di alt.rock misto southern rock misto glam rock. Rock, insomma.
– Japandroids un po’ fuffosi. Pensavo molto meglio.
– Pulled apart by horses inutilmente casinari e terribilmente banali.
– Walkmen cancellati all’ultimo, è saltato il loro volo, vacca boia.
– Let’s go to war confermano che sto entrando in una pericolosa spirale di apprezzamento dell’hip-hop, sarà per quelle chitarre fighe in sottofondo.
– Rural Alberta Advantage meravigliosi, tutto quello che ti aspetteresti da una indie-band di culto canadese.
– Morning Benders saltati come i Walkmen, dio treno merci.
– Fiery Furnaces visto un pezzo, boh.
– Wild Beasts iptonizzanti (o ipnotici?), grandi linee di basso e falsetto perenne.
– Detroit Social Club = The Verve 15 anni fa. Bravi comunque.
– Rubber Kiss Goodbye acerbi ma dal grosso potenziale, il frontman è il figlio di Brian Ferry.
– Katzenjammer quattro insignificanti tizie norvegesi.
– Birds of Tokyo i Linkin Park dei poveri, e già i Linkin Park sono una band dei poveri, quindi fate voi. Alla mia signora son misteriosamente piaciuti.
– The Joy Formidable formidabili, per l’appunto.
– The Sunshine Underground DEVASTANTI, uno dei live più coinvolgenti e carichi a cui sia mai stato. Non saltavo ad un concerto da, boh, i Mars Volta nel 2003.

Per il resto poche novità. Inter campione d’Italia, finale di Champions storica alle porte, finisce Lost, finisce 24, vado a vedere i Pavement, mi ammalo e la persona a cui voglio più bene al mondo fa un ictus. Tutto nella norma.

Poi dovevo scrivere un’altra cosa. Anzi, era la cosa per cui mi era venuta voglia di scrivere un post. Ma non me la ricordo più.

Annunci

2 Risposte to “Ciao eh!”

  1. JJLuke77 said

    Hip Hop rulez! 😀

    Yo’ Bro’!

    ps: mi spiace per la tua persona cara. Spero si riprenda bene ed in fretta. Auguri di cuore. G

  2. guineja said

    Mi associo, spero che quella persona stia bene, ci sono passato anche io, ti capisco.

    Ciaps

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: