True story

marzo 18, 2010

Ex compagno di liceo che non sento da secoli: “Ciao come va? Sono Tizio hai il numero di Tizia che l’ho appena cancellato per sbaglio?” […]

(sè, vabbè)

[…] Vedi più gli altri? Sarebbe bello trovarsi con la classe.

Io:  “Noi ci siamo già trovati l’anno scorso, eh! Abbiamo provato in tutti i modi a contattarti ma avevamo un numero vecchio […]

(questo è vero)

[…] e su Facebook non ti abbiamo trovato.

Lui: Cos’è Facebook?

Fine della storiella.

Annunci

4 Risposte to “True story”

  1. marsupilami said

    Epic fail.(suo, non tuo)

  2. ottogiugno said

    Da un’eccesso all’altro.
    Una mia collega under 21 cercava una compagna di classe delle medie su fb.
    Non trovandola e non capacitandosene è arrivata a sostenere che l’unica spiegazione potesse essere esclusivamente la sua prematura scomparsa.
    E senza un filo di ironia.

  3. ottogiugno said

    E sì, “un eccesso” va senza apostrofo, ma il tuo impietoso blog non ha l’edit per i commenti.

  4. JJLuke77 said

    hahahaha geniale! Per me è bello che ci sia ancora gente che non sa cosa sia faccialibro. (… ed è esotericamente comico che la collega di 8/6 abbia pensato che la sua compagna delle medie fosse morta! XD)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: