Ironia sui vecchi

febbraio 1, 2010

Anzi, sugli anziani.

L’altra notte io e mia morosa ci siamo messi a leggere tutte le fanpage di facebook legate alle abitudini degli anziani, con conseguente e inevitabile click su “diventa fan”.

Ridere degli anziani fa di noi delle persone orribili. Credo. O forse no, forse non sono gli anziani a far ridere, quanto il fatto che tutti gli anziani d’Italia facciano le stesse cose.

Per esempio gli anziani ti tirano per il gomito quando ti parlano, gli anziani sbagliano il tuo nome e prima di indovinarlo ti chiamano col nome di tuo padre, di tuo nonno, del tuo cane, di oggetti, di cantanti famosi (mia nonna un giorno mi ha chiamato Rosalino Cellamare, giuro) (scherzo), gli anziani escono a fare una passegiata quando finisce di piovere, gli anziani insultano la TV e guidano i protagonisti dei telefilm passo passo (ma questo lo fa anche la Tati, che pure non è anziana) (ma quasi), gli anziani si mettono in coda dal medico ore prima dell’orario d’apertura previsto, e in quest’ultimo caso la colpa è anche e soprattutto del medico che lascia aperta la porta.

Aaah, che bello essere giovani, poter correre, poter saltare, potersi guardare allo specchio pensando “ehi, ma lo sai che oggi mi ti farei?”, poter mangiare porcherie pensando “un giorno le pagherò tutte, intanto mi ingozzo come un’oca da foie gras“. Che bello poter ridere dei simpatici nonnini con l’arroganza di chi sa di avere il coltello dalla parte del manico.

Anche se poi un giorno, al posto loro, ci saremo noi. Faccio davvero fatica ad immaginare la mia generazione da vecchia. Probabilmente ci divertiremo un casino.

Scappare dalle responsabilità non sarà più una vergogna ma un vanto, che tanto c’è chi penserà a noi giorno e notte con la segreta speranza di ottenere una briciola di eredità (ma li fregheremo: la nostra generazione spenderà tutto prima, arrivando poverissima in punto di morte).

La prospettiva di finire in casa di riposo, inoltre, ci piacerà da matti. Il problema dei vecchi di oggi è che da giovani non avevano svaghi: pensavano alla famiglia, alla patria, ai figli, al massimo una partita a briscola e a bocce ogni tanto.

Bene. Oggi noi abbiamo mille svaghi. Dai videogiochi ai giochi di ruolo, dai cofanetti dei telefilm alla musica. E ci piace condividere tutto ciò con i nostri amici. Questo significherà che quando saremo vecchi e ci metteranno in ospizio, ci faremo delle partite a D&D lunghissime, dei tornei di PES infiniti, continui dj set, maratone di Lost etc.

Inoltre avremo un sacco di privilegi dovuti al fatto che stiamo per morire: possiamo commettere crimini atroci senza finire in carcere, possiamo provare tutte le droghe del mondo che tanto ormai ci manca poco, possiamo fare viaggi lunghissimi senza che a nessuno freghi un cazzo.

Insomma, diventare vecchi sarà fighissimo e non vedo l’ora.

E sì, sopporterò anche gruppi di Facebook aperti da giovinastri irriverenti che ci deridono per i nostri modi di fare obsoleti e apparentemente incomprensibili.

Annunci

10 Risposte to “Ironia sui vecchi”

  1. Van said

    Cazzo, l’hai venduta proprio bene ‘sta storia di diventare vecchi! Non vedo l’ora!

  2. Marco (MateMar) said

    per me vecchi si nasce, non si diventa 🙂

  3. la Volpe said

    AHAHAH ma quali soldi e quali pensioni? E’ lì il problema… :p

  4. mrmondaynight said

    ma sai che anch’io l’ho sempre pensata sta cosa? I vecchietti di oggi vengono da un epoca in cui non esistevano (o non erano diffuse) cose da noi date per scontate come la tv, internet, le automobili, i fumetti, il telefono (figurarsi cellulare), i videogiochi, il rock e le sue evoluzioni e potrei continuare per ore… sono nati ai tempi del re e del duce, davano del voi ai genitori, han visto/fatto la guerra e probabilmente la prima f**a che han visto è stata quella della loro moglie (ora a un bambino basta un clic per vedersi un porno…)
    Non sono quasi mai usciti dal loro paesello (già andare nella provincia limitrofa era un viaggio avventuroso) mentre noi giriamo il mondo…
    davvero la nostra generazione tra 40-50 anni ridefinirà il concetto di vecchiaia! Già i nostri genitori sono anni luce avanti rispetto ai nonni (mio papà ha 60 anni e guarda il wrestling con me, apprezza molte canzoni rock e metal che ascolto etc)
    Cmq alcune di ste cose le ha dette perfino J AX:

  5. Eazye said

    i vecchi la sanno sempre lunga…

  6. giocheremo a D&D nei Bar Sport… però ci fermeremo lo stesso a correggere i lavori che vediamo nei cantieri per strada fatti da manovali SEMPRE inesperti

  7. cesc14 said

    già immagino interminabili multiplayer a Football Manager 2055, con in campo i nipoti di Totti e Ibra, che però saranno delle seghe colossali e noi lì a ricordarci quanto erano forti i nonni
    e poi in occasione del cinquantennale di Lost, maratona a eliminazione, vince chi riesce a vedere tutte e sei le serie di fila senza schiattare prima

  8. hyperpanda said

    Ho già le avventure pronte per quei giorni. Ho 50 anni per prepararle bene, penso possano bastare per il Dungeon Più Grande Del Mondo

  9. trimmtrabb said

    Questa è forse meglio di J Ax

  10. mauro said

    ciao,ragazzo.io ho 52 anni,ma passo tutta la giornata e parte della notte a fare milleduecento cose,più o meno quelle che racconti tu giovinastro scavezzacollo.mia figlia ha preso la patente da quattro giorni e io ho incominciato a farmi portare in giro,alla sua età invece di andare a scuola guida strapazzavo un basso rickembacker che poi le ho regalato,ma continuo a martoriarlo io,dato che lei preferisce suonare l’oboe.che strani sono i giovani,quando lo ero io il mondo girava a mille allora e io facevo fatica a stare a galla,oggi gira lo stesso a mille ma vedo in anticipo dove va a girare…non mi ricordo più che cazzo volevo dire,quindi si capisce che invecchiando si perde qualche rotella,ma la voglia di vivere e di divertirsi,quella no,cazzo,quella non passa mai.ciao.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: