Oggi sono andato a fare una visita

novembre 17, 2009

Ma la cosa strana è che l’ambulatorio, una volta, era casa mia. O meglio, casa della nonna, ma ci ho abitato per un anno finchè ci costruivano la casa ufficiale, quindi anche casa mia.

Quella casa, anzi, quell’intero condominio oggi non c’è più. Al suo posto Pavanello, anzi, Pavaneo, analisi mediche dal 1820. O giù di lì, so che c’è sempre stato, e ogni volta che avevo qualcosa dovevo andare “da Pavaneo” a farmi visitare. E insomma no, da piccolo avevo il terrore di Pavaneo perchè aveva un odore strano e perchè un giorno mi avevano fatto male prelevandomi il sangue.

Da lì il mio terrore per i prelievi di sangue.

Oggi Pavaneo è una sorta di Megapavaneo, dato che ha conquistato casa di mia nonna e l’ha trasformata in una sala d’attesa, tre stanze d’ambulatorio e due toilette. Mi ha fatto uno strano effetto essere visitato nell’esatto posto in cui, quando ero un poppante, mia nonna mi cambiava il pannolino dopo aver fatto la popo’ (allora non ancora promossa a cacca).

Anzi no, non mi ha fatto nessuno strano effetto, ma è simpatico da dire.

Poi c’era il terrazzone, meglio noto come “poggiòeo”, che è dove andavo a giocare e dove in occasione della memorabile nevicata del 1985 ho fatto un pupazzo fighissimo, prendendomi parole da mia nonna perchè avevo messo la carota in basso per rappresentare il pistolino. Ero già un burlone.

Comunque la visita tutto bene, grazie.

Annunci

3 Risposte to “Oggi sono andato a fare una visita”

  1. ora che mi ci fai pensare mi sa che ho un leggero maldigola…

  2. costanza said

    Almeno te non svieni ai prelievi…Oppure si?Sorella mi svenne davanti al pronto soccorso di Borgo trento.I signori croce verde mi dissero:”Ma non l’hai fatta mangiare dopo che ha donato il sangue?” io vergognandomi a morte:”Veramente ha fatto solo un prelievo….”. penso che abbiano riso per tutto il giorno grazie a me e a mia sorella.
    Storica nevicata nell’85. Ho una foto in braccio alle sorelle,io 8 mesi,in mezzo alla neve:)

  3. Eli Loker said

    io non svengo dopo i prelievi, ma ci vado vicino, vado in ipotermia laterale. a seconda del braccio dove mi fanno il prelievo, mi si congela la parte del corpo opposta e sto lì a tremare per venti minuti che sembro un drogato in crisi di astinenza. l’idea di doverne fare uno a breve già mi crea panico, anzi, formicolio al piede

    (ho anche io la foto sul balcone nell’ottantacinque, penso sia un must)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: