Top 10 episodi di serial tv degli anni ’00-’09

novembre 11, 2009

A grande richiesta (di chi?) vede la luce una mia personale graduatoria che finora era rimasta confinata in un forum (per la precisione, questo).

Premessa d’obbligo: alcuni serial considerati di culto e presenti in quasi tutte le classifiche di questo tipo non li ho ancora visti. Uno su tutti, i Sopranos. Sono lì, pronti, pazientemente scaricati collezionati, aspetto solo che le giornate inizino a durate 48 ore (Silvio, non si può fare niente al riguardo?) e poi me li pappo.

Inutile aggiungere, poi, che se non volete essere spoilerati meglio saltare a più pari la lettura delle descrizioni degli episodi.

10. Prison Break – Season 1: End of the tunnel

Ovvero, l’apice assoluto di una serie che, in quel periodo, era veramente figa. In altre tre stagioni e mezza quei livelli non verranno più raggiunti, neanche lontanamente. La tensione, le storie che si intrecciano, il cliffhanger: tutto perfetto.

A bleeding Abruzzi is transported to a hospital. With Lincoln’s execution scheduled for the following day, Veronica comes out of hiding to contact him and gains an ally. Kellerman makes the ultimate sacrifice to preserve the conspiracy.
Michael looks for a way to get Lincoln out of solitary confinement in time for the escape that evening. The PI crew gets a prolonged stay in the break room they’re renovating as they prepare to attempt their escape.

9. Dexter – Season 1: Born free

Il finale della prima stagione di Dexter, per me, rimane insuperato. Si sono avvicinati spesso (soprattutto di recente, a testimonianza di come questa serie continui ad essere ispirata) ma il livello di emotività del confronto Dexter – Rudy – Deb è qualcosa di unico.

Doakes and LaGuerta begin to suspect that Rudy is the Ice Truck Killer, while Dexter finds a suspicious picture of the shipping container where his mother was killed. A call from her ex-husband makes Rita suspicious of Dexter and his behavior. Dexter finds Rudy at Dexter’s childhood home and finds that Rudy, the alleged Ice Truck Killer, is in fact Dexter’s biological brother, Brian Moser, who grew up in a mental institution. Brian intends to have Dexter kill Debra as a reunion with his true family, but Dexter stops him. As the police close in, Brian escapes and Dexter is left with Debra, appearing to have saved her. The same night, Brian breaks into Dexter’s apartment and attempts to stab Debra, but Dexter captures him. After an emotionally charged conversation, Dexter slices his brother’s throat and leaves him upside down to drain, staging it as a suicide, while wondering what would happen if everyone knew the truth about him.

8. Oz – Season 6: A Day in the Death…

Noto ora che in questa top 10 sono presenti ben due puntate incentrate sugli ultimi momenti di vita (o presunti tali) di un detenuto.  Comunque, questo è il canto del cigno di Oz, a pochi episodi dal termine, ed è forse il suo momento migliore in assoluto. Per una volta è l’umanità dei detenuti a dominare sui loro istinti più beceri, e la commozione durante i momenti che precedono l’esecuzione tocca vette impensabili. E poi il finale frega tutti.

Beecher turns his back to Keller and Schillinger moves in; Rosa’s advice to Rebadow comes too late, Stella doesn’t want his bad vibes around; Idzik transfers to Em City with Omar White as his sponsor; more details about the violent death of Mayor Loewen come to light when Glynn discovers a connection between Johnson and Loftus; Robson continues sessions with Sister Pete and attends rape counseling group therapy; Cutler’s widow pays Alvarez a visit; The hospital’s angel of death is caught; Burr’s employment situation calls for immediate action, but when the print shop is vandalized, Arif looks the other way; as Cyril’s execution approaches, the O’Reilys get support from their fellow inmates.

7. The Office – Season 2: Dwight’s Speech

Forse non sarà in assoluto il miglior episodio della serie (anche se ci va vicino), ma è senza dubbio quello col momento più esilarante. Il discorso in stile hitleriano di Dwight Schrute mi ha tolto il respiro dal ridere per 10 minuti abbondanti, cosa che nel corso della seconda stagione succedeva molto spesso.

In the episode, Michael helps Dwight with an important speech that he is going to give. Meanwhile, Jim plans a vacation to avoid Pam’s wedding.

6. 24 – Day 3: 6:00 a.m.-7:00 a.m.

Qui la scelta è stata ardua. Avrei potuto anche mettere l’episodio della bomba atomica nel Day 2 o qualcosa del 5, ma anche qui la spunta l’episodio con la scena più potente. Jack Bauer è costretto ad uccidere un suo collega, un collega che avevamo odiato nel corso degli anni ma per cui proviamo una pena infinita, mentre sa a che destino sta per andare incontro. Un pezzo di tv che qualsiasi detrattore di 24 dovrebbe guardare per capire che razza di profondità è in grado di raggiungere.

With Chappelle’s life on the line, Jack and Chase race against time to capture Saunders before 7:00 AM- the deadline for his next demand. Michelle begins a frantic search when she learns that an infected hotel guest may have slipped through her fingers. Jack shoots Chapelle.

5. Battlestar Galactica – Season 4: Blood on the Scales

Il momento migliore del periodo migliore di Battlestar Galactica, una serie che ha vissuto di (straordinari) alti e (strazianti) bassi, ma che quando azzeccava la puntata giusta dava la merda a più o meno tutti. E questa è la puntata giusta. Anzi, la seconda parte della puntata giusta. Una “digressione” all’interno della trama principale, ma che digressione: Gaeta e Zarek passano da comprimari ad assoluti protagonisti in un crescendo emotivo assolutamente devastante. E la chiamano fantascienza.

President Roslin faces off against Tom Zarek and Lt. Gaeta as they try to take control of the Colonial fleet. The alliance with the rebel Cylons as well as Adama’s life are both at stake.

4. Lost – Season 4: The Constant

E poi si passa a Lost, che potrebbe tranquillamente monopolizzare la classifica, ma per decenza mi limito ad inserire questo episodio e un altro (a caso…). The Constant raccoglie quello che Flashes Before Your Eyes aveva coltivato, si cala la maschera una volta per tutte e vengono finalmente sdoganati i viaggi temporali. Desmond vive il suo momento di miglior splendore (quanto sembrano lontani quei giorni) e un climax finale assolutamente perfetto mi strappa un bel po’ di lacrime.

In the episode, Desmond Hume and Sayid Jarrah are on their way to the freighter in the helicopter when they hit turbulence, which causes Desmond’s 1996 consciousness to take over his 2004 body and switch uncontrollably between 1996 and 2004. In 2004, the helicopter reaches the freighter and Sayid and Desmond are introduced to communications officer George Minkowski, who is “unstuck in time” like Desmond.

3. The Shield – Season 5: Postpartum

La più grande mazzata che io abbia mai preso guardando un telefilm. Accennarla a chi non ha mai visto The Shield ed ha magari in programma di recuperarlo significherebbe rovinargli un momento incredibile, inimmaginabile, assurdo, ingiusto, straziante, devastante, indimenticabile. Quindi fidatevi e basta.

Mackey arranges to get Lemansky out of the country to a new life in Mexico. Aceveda and Kavanaugh join forces to nail Mackey for harboring a fugitive. Wagenbach files for a transfer, and Sofer decides to inform her baby’s father of his new child. Shane takes extreme steps to stop the investigation.

2. Arrested Development – Season 3: Mr. F

Il più alto pezzo di televisione che io abbia mai visto, probabilmente. Venti minuti didattici in cui Ron Howard e soci ci insegnano come si scrive la puntata perfetta. Una serie di particolari apparentemente insignificanti che, alla fine, si incastrano tra loro alla perfezione come pezzi di un puzzle e ci regalano la più roboante risata che uno show televisivo possa regalare. Non siamo degni.

Gob tries to trick the company’s Japanese investors by building a “Tiny Town,” but Tobias ruins everything after he mistakes a CIA agent for a talent agent from CAA.

(non trovo la clip, quindi accontentatevi di questa)

1. Lost – Season 3: Through the looking glass

Ok, ok, scelta banale, ovvia, quello che volete. Ma onestamente, esiste un altro episodio che abbia avuto un impatto simile sullo show e sul pubblico? Un’ora e venti che è già storia della televisione. Comunque andrà a finire Lost, questo sarà il momento che ci ricorderemo per sempre. WE HAVE TO GO BACK!

The episode begins its narrative in late December 2004, over ninety days after the crash of Oceanic Airlines Flight 815. The battle between the crash survivors and the dangerous and mysterious island inhabitants referred to as the “Others” comes to a head as ten of the Others attack and are then ambushed at the survivors’ camp and are subsequently killed. Meanwhile, Jack Shephard (played by Matthew Fox) leads most of the survivors to the island’s radio tower to communicate with a nearby ship. Intercut with this story are off-island scenes spotlighting Jack, who has become suicidally depressed and addicted to painkillers. In a twist ending, it is revealed that these scenes are flashforwards to sometime in the future, after Jack has left the island, rather than flashbacks as in previous episodes of Lost.

Annunci

3 Risposte to “Top 10 episodi di serial tv degli anni ’00-’09”

  1. Fabio ha said

    Sinceramente, quando hai detto “mi limito ad inserire questo episodio (The constant, n.d.F.h.) e un altro (a caso…)” pensavo ti riferissi a “Straniero in terra straniera”. Quello con Bai Ling. A suo modo, anche quello è indimenticabile.
    Concordo in pieno, in ogni caso, sulla scelta di Through the looking glass; sarà scontato, ovvio o banale ma come quell’episodio, nella storia degli episodi, non c’è niente che possa avvicinarsi. Anche se nutro una profonda speranza nel fatto che il 6×18 possa superarlo.

  2. Eli Loker said

    ho visto ieri la 1×12 di Dexter ed è assurdamente spettacolare, anche se pure la precedente, Truth Be Told, mi è piaciuta molto. il momento migliore secondo me è quando dex piange lì in un angolo, consapevole che qualsiasi scelta avesse fatto, sarebbe comunque stato un dramma per lui. e la scena tipo red-carpet vale da sola una puntata di molti altri serial.

  3. Barto said

    Mi mancava la parola scaricati sbarrata orizzontalmente, era una cosa tipica di indiejunkies 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: